INTERCULTURAL COMICS – Youth Exchange funded by the Erasmus+ Programme

“Intercultural Comics” è uno scambio giovanile che coinvolge 31 giovani provenienti da 6 paesi europei. Tutti i partecipanti condividono la stessa passione per il fumetto e l’arte figurativa e vogliono migliorare le loro capacità artistiche e, al contempo, affrontare i temi legati a: immigrazione, dialogo interculturale/interreligioso, valori comuni di libertà, tolleranza e rispetto dei diritti umani.  I giovani hanno un’età compresa tra i 16 ed i 29 anni, la maggior parte di loro vive in aree rurali o urbane svantaggiate e risentono di numerose problematiche in relazione a questo aspetto: mancanza di opportunità culturali, ricreative e formative, tassi alti di disoccupazione giovanile e marginalizzazione sociale. Tra loro ci sono 12 ragazzi migranti/richiedenti asilo/rifugiati, individuati dalle organizzazioni promotrici durante le iniziative locali e già inseriti in percorsi di inclusione sociale

Prima dell’inizio dello scambio sono individuati 6 Group Leaders (uno per ogni paese coinvolto) e un coordinatore i quali saranno chiamati a svolgere una visita preliminare (APV) finalizzata alla conoscenza reciproca, all’esame dell’accomodation dello scambio e alla decisione congiunta delle modalità di svolgimento delle attività pianificate.

Durante lo scambio i ragazzi sono impegnati in giochi, attività conviviali e di auto gestione, approfondimenti e laboratori. Le attività si articolano in una fase iniziale, di brainstorming e di riflessione sui temi relativi a immigrazione e diritti umani e in una fase operativa e laboratoriale, in cui si affrontano tematiche prettamente tecniche (grafica, colore e narrativa) per giungere alla creazione di un fumetto interculturale. I giovani, dunque, sono divisi in gruppi e sperimentano il fumetto nelle inedite vesti di strumento di comunicazione tra culture diverse.

Le attività laboratoriali sono intermezzate da momenti ludici e giochi di ruolo che hanno lo scopo di amalgamare il gruppo e di conoscersi l’uno con l’altro. Durante lo scambio sono previste anche serate interculturali e una gita a Gallipoli, città ionica simbolo della contaminazione culturale.

Tutte le attività sono realizzate attraverso metodologie di apprendimento non formali e seguono l’approccio del learning by doing e della peer education. L’intero Scambio è concepito, infatti, in autogestione: non solo le attività tematiche, ma anche quelle gestionali, sono portate avanti dai partecipanti e questo favorisce la partecipazione attiva e lo sviluppo di competenze trasversali.

Al termine dello Scambio, è previsto un evento finale aperto alla cittadinanza locale in cui i giovani espongono le tavole del fumetto interculturale realizzato durante attività. In tale sede, è prevista una cerimonia per rilasciare ai partecipanti il documento YouthPass, che è il certificato nel quale viene descritto ciò che essi hanno appreso durante le attività progettuali. Questo strumento è utilizzato proprio per convalidare l’apprendimento non formale, riconoscendo le competenze che gli allievi acquisiscono partecipando allo scambio giovanile

Date dello Scambio: 18/11/2019 – 28/11/2019

Luogo di svolgimento dello Scambio: Alezio, Lecce – Sud Italia

Topics: fumetto, dialogo interculturale

Condizioni Finanziarie: Il Programma Erasmus + copre interamente i costi di cibo e alloggio per tutta la durata dello scambio.

Info:  progetti@medinforma.it

Modulo d'iscrizione